Arpocratex

Questa missione è stata un fallimento totale.

Ero atterrato sul pianeta con l’ambizione di intraprendere scambi culturali e commerciali, ma non avevo tenuto conto di un aspetto rilevante: questa specie non possiede bocca né orecchie.

Arpocratex mi aveva accolto silenzioso. I suoi occhi avrebbero voluto instaurare un contatto, ma io, pur percependo vibrazioni, non riuscivo a interpretarle. Ogni tentativo di colloquio è fallito miseramente.
Ora osserva taciturno il mio rientro sulla Terra. Attorno a noi i grattacieli trasudano immobili un senso profondo di maestosità.

Io resto escluso da questo mondo e capisco di essere quello che più ci ha perso.

[Mirco Goldoni]

Foto di Jean CARLIER da Pixabay